Fiumicino, il #memorial Giuseppe #Baccini unisce l’italia delle #Bocce

Fiumicino, il #memorial Giuseppe #Baccini unisce l’italia delle #Bocce

Fiumicino, il #memorial Giuseppe #Baccini unisce l’italia delle #Bocce

Nessun commento su Fiumicino, il #memorial Giuseppe #Baccini unisce l’italia delle #Bocce

AFFARI ITALIANI:

Fiumicino, il memorial Giuseppe Baccini unisce l’italia delle Bocce

La competizione nazionale di bocce accolta con entusiasmo ad Isola Sacra

Fiumicino nuova capitale delle Bocce, sportivi di tutta Italia riuniti per la grande gara nazionale voluta dalla Fondazione Foedus.

Grande successo per la competizione agonistica di primo livello che ha coinvolto atleti FIB provenienti da tutta la penisola, giunti a disputare la gara nazionale grazie all’organizzazione di Vincenzo Langella e alla disponibilità dell’associazione bocciofila Lido del Faro di Fiumicino. Lo ha confermato il presidente regionale della Federazione Italiana bocce, Vincenzo Santucci, che, portando il saluto della federazione, ha ricordato che questo è uno sport che unisce e ha ringraziato gli organizzatori della manifestazione per aver accolto la richiesta urgente di organizzare l’evento “altrimenti i giocatori sarebbero stati costretti ad una lunga trasferta ai confini con la Svizzera”. La gara di domenica è stata organizzata con il contributo della Fondazione Foedus, presieduta da Mario Baccini ed intitolata al padre del senatore, il cavalier Giuseppe Baccini. “Questa occasione – ha commentato Baccini – è stata una ennesima prova di quanto la città di Fiumicino possa essere un hub centrale per la promozione di attività culturali e sportive dell’intera penisola. La vocazione di Foedus è quella di sostenere lo sport e i valori che lo animano contribuendo ad iniziative che partendo dal territorio abbiano un’eco nazionale e coinvolgano giovani e meno giovani in attività che da sempre sono radicate nei nostri territori”. L’associazione bocciofila Lido del Faro, infatti, nasce nel 1970 a Isola sacra ed oggi è una realtà  che organizza gare a livello nazionale con atleti di grande prestigio. Il primo memorial Giuseppe Baccini è stato vinto per la categoria A1 da Francesco Santoriello, della società E. Milo di Salerno, che ha voluto donare la coppa della vittoria al senatore Baccini e alla società Lido per omaggiare il ricordo del cavalier Giuseppe Baccini. Un gesto di grande sportività e rispetto, simbolo del cuore e della passione di questo sport. La stessa passione che ha animato le gare di categoria C, dove i seniores, bartolomeo Costanza e Sergio Zottino, della società Lido del Faro si sono fatti onore conquistando il podio.

http://www.affaritaliani.it/roma/fiumicino-il-memorial-giuseppe-baccini-unisce-l-italia-delle-bocce-522023.html

 

FARO ONLINE:

Fiumicino, il memorial Giuseppe Baccini unisce l’italia delle bocce

La città ha accolto la competizione nazionale di bocce in un clima di unione e grande sportività.

Fiumicino – Fiumicino è una realtà sportiva che unisce l’Italia delle bocce. E’ questo il dato più importante emerso dalla competizione agonistica di primo livello che ha coinvolto atleti Fib provenienti da tutta la penisola e che non sarebbero riusciti a disputare la gara nazionale se non fosse stato per l’organizzazione di Vincenzo Langella e la disponibilità dell’associazione bocciofila Lido del Faro di Fiumicino.

Lo ha confermato il presidente regionale della Federazione Italiana bocce,Vincenzo Santucci, intervenuto che portando il saluto della federazione ha ricordato che questo è uno sport che unisce e ha ringraziato gli organizzatori della manifestazione per aver accolto la richiesta urgente di organizzare l’evento “altrimenti i giocatori sarebbero stati costretti ad una lunga trasferta ai confini con la Svizzera”.

Fiumicino un hub nazionale

La gara di domenica è stata organizzata con il contributo della fondazione Foedus, presieduta da Mario Baccini ed intitolata al padre del senatore, il cavalier Giuseppe Baccini.

“Questa occasione – ha commentato Baccini – è stata una ennesima prova di quanto la città di Fiumicino possa essere un hub centrale per la promozione di attività culturali e sportive dell’intera penisola. La vocazione di Foedus è quella di sostenere lo sport e i valori che lo animano contribuendo ad iniziative che partendo dal territorio abbiano un’eco nazionale e coinvolgano giovani e meno giovani in attività che da sempre sono radicate nei nostri territori”.

L’associazione bocciofila Lido del Faro, infatti, nasce nel 1970 a Isola sacraed oggi è una realtà che organizza gare a livello nazionale con atleti di grande prestigio. Il primo memorial Giuseppe Baccini è stato vinto per la categoria A1 da Francesco Santoriello, della società E.Milo di Salerno che ha voluto donare la coppa della vittoria al senatore Baccini e alla società Lido per omaggiare il ricordo del cavalier Giuseppe Baccini.

Un gesto di grande sportività e rispetto perchè lo sport è sempre sinonimo di cuore e passione. La stessa passione che ha animato le gare di categoria C, dove i seniores, Bartolomeo Costanza e Sergio Zottino, della società Lido del Faro si sono fatti onore conquistando il podio.

 

https://www.ilfaroonline.it/2018/01/29/fiumicino-il-memorial-giuseppe-baccini-unisce-litalia-delle-bocce/204530/

 

QFIUMICINO:

Fiumicino, il Memorial Giuseppe Baccini

Fiumicino è una realtà sportiva che unisce l’Italia delle bocce. E’ questo il dato più importante emerso dalla competizione agonistica di primo livello che ha coinvolto atleti FIB provenienti da tutta la penisola e che non sarebbero riusciti a disputare la gara nazionale se non fosse stato per l’organizzazione di Vincenzo Langella e la disponibilità dell’associazione bocciofila Lido del Faro di Fiumicino. Lo ha confermato il presidente regionale della Federazione Italiana bocce, Vincenzo Santucci, intervenuto che portando il saluto della federazione ha ricordato che questo è uno sport che unisce e ha ringraziato gli organizzatori della manifestazione per aver accolto la richiesta urgente di organizzare l’evento “altrimenti i giocatori sarebbero stati costretti ad una lunga trasferta ai confini con la Svizzera”. La gara di domenica è stata organizzata con il contributo della Fondazione Foedus, presieduta da Mario Baccini ed intitolata al padre del senatore, il cavalier Giuseppe Baccini. “Questa occasione – ha commentato Baccini – è stata una ennesima prova di quanto la città di Fiumicino possa essere un hub centrale per la promozione di attività culturali e sportive dell’intera penisola. La vocazione di Foedus è quella di sostenere lo sport e i valori che lo animano contribuendo ad iniziative che partendo dal territorio abbiano un’eco nazionale e coinvolgano giovani e meno giovani in attività che da sempre sono radicate nei nostri territori”. L’associazione bocciofila Lido del Faro, infatti, nasce nel 1970 a Isola sacra ed oggi è una realtà  che organizza gare a livello nazionale con atleti di grande prestigio. Il primo memorial Giuseppe Baccini è stato vinto per la categoria A1 da Francesco Santoriello, della società E. Milo di Salerno che ha voluto donare la coppa della vittoria al senatore Baccini e alla società Lido per omaggiare il ricordo del cavalier Giuseppe Baccini. Un gesto di grande sportività e rispetto perchè lo sport è sempre sinonimo di cuore e passione. La stessa passione che ha animato le gare di categoria C, dove i seniores, bartolomeo Costanza e Sergio Zottino, della società Lido del Faro si sono fatti onore conquistando il podio.

http://www.qfiumicino.com/fiumicino-il-memorial-giuseppe-baccini/

Torna in alto